PostHeaderIcon “Appello ai concittadini per la Cingolana”

Cari amici e compaesani, Domenica prossima inizierà per Cingoli il sesto Campionato di Eccellenza consecutivo (con due finali play-off raggiunte e una vinta fino a sfiorare la serie D agli spareggi interregionali) e andrà in campo la nostra e vostra CINGOLANA.

Giocheremo anche in questa Stagione Sportiva 2010-2011 contro squadre blasonate e forti, di città importanti, addirittura di ben 4 capoluoghi di Provincia su 5 in quella categoria che può ben definirsi la “serie A del calcio dilettantistico marchigiano”!

Alla 4^ giornata, il 19 settembre, ad esempio, andremo a giocare al “Dorico” contro l’Ancona, che fino all’anno scorso lottava nel campionato di serie B per la conquista dei play off per la serie A! Per noi cingolani dovrà essere una giornata di festa (come le altre contro la Fermana, il Tolentino, la Maceratese, la Biagio Nazzaro Chiaravalle, il Grottammare, la Vis Pesaro, l’Elpidiense, ecc.) e un vortice di emozioni in quello che può defirisi un “tempio” del calcio marchigiano…Il nostro augurio a chiunque di voi verrà al glorioso campo sportivo “Spivach” (oggi arricchito con un antistadio in erba sintetica di ultimissima generazione intitolato a Marco Fileni), ma anche in trasferta, è che vi possiate emozionare e divertire, sostenendo in particolare i nostri giovani calciatori, quasi tutti – e lo diciamo con vero orgoglio – provenienti dal vivaio calcistico locale.

Ai giocatori abbiamo chiesto carattere, spirito di sacrificio, impegno e una voglia matta di annullare le differenze con gli squadroni del nostro campionato, che questa volta ancor di più non sono certamente a nostro favore.

Ci guida l’entusiasmo e ci piace puntare sui giovani, che ne sono l’espressione migliore con un’arma in più: la “cingolanità”!

Crediamo nel nostro progetto e stiamo gettando le basi per avere una Cingolana e un patrimonio di infrastrutture sportive all’avanguardia (“Cittadella dello Sport” a S.Giuseppe), che durino nel tempo!!!

La Cingolana non è un “affare” della dirigenza, ma un patrimonio dell’intera città di Cingoli, cui orgogliosamente ci impegniamo ad onorane il nome e la “divisa” in tutta la Regione e anche fuori di essa!

Il nostro modello – fatti i debiti paragoni per la nostra realtà calcistica – sono gli inglesi dell’Arsenal, club ricco di giovani atleti sempre in grado di infastidire le grandi del calcio anglosassone. Se loro riescono a coniugare la forza della squadra alla bontà dei bilanci e della gestione, ci dobbiamo riuscire anche noi. Il nuovo allenatore, Andrea Mazzaferro, è capace di valorizzare e aiutare a crescere, insieme ad uno staff tecnico e sanitario di prim’ordine, i nostri atleti ma soprattutto i nostri giovani e giovanissimi calciatori.

Ma in questo è fondamentale il Vostro aiuto e il Vostro sostegno anche economico.

Stella o stellina che sia in questo difficile ed equilibrato, ma interessantissimo, Campionato di Eccellenza, la CINGOLANA brillerà sempre di luce propria, con una società modello famiglia e con la massima attenzione agli aspetti umani, che devono per forza venire prima di quelli agonistico-sportivi per non compromettere i nostri valori, in cui fermamente crediamo!

Aiutateci a sostenere la prima squadra del Balcone delle Marche, “vetrina” importante per i nostri attuali giovani e quelli ancor più piccoli della scuola calcio della società consorella “S.Francesco” con cui siamo in odor di fusione, in un momento difficile da un punto di vista economico e finanziario, magari sottoscrivendo un abbonamento per ciascuna famiglia con i prezzi popolari che abbiamo stabilito per questa Stagione (20 squadre – ben 19 partite casalinghe): Euro 100 per la tribuna numerata dello “Spivach” (poltroncine) ed Euro 80 per la tribuna senza posto numerato.

Grazie per l’attenzione e FORZA CINGOLANA!!!

Un saluto biancorosso.

IL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL’ASD CINGOLANA CALCIO 1963

Lascia un Commento